Traslochi GRANAGLIONE,Traslochi MARZABOTTO,Traslochi MOLINELLA,Traslochi SAN LAZZARO DI SAVENA,Traslochi CENTO,Traslochi VIGARANO MAINARDA,Traslochi CASTELFRANCO EMILIA,Traslochi SESTOLA,Traslochi QUATTRO CASTELLA,Traslochi VIANO,Traslochi CEREA,Traslochi

Preparazione al Trasloco

Elenco degli interventi da eseguire prima di effettuare il tuo trasloco

Cosa fare 30 giorni prima?

Fai fare un preventivo per il tuo trasloco.
Prenota la ditta di trasporti, se necessario ricordati di prenotare anche l'elevatore esterno per il trasporto ai piani superiori al secondo.
Richiedi il permesso di occupazione del suolo pubblico se l'elevatore o i furgoni devono sostare in strada.
Procurati il materiale per l'imballo: scatoloni di varie dimensioni, nastro a bolle d'aria, scotch, pennarello, ecc…

Cosa fare 15 giorni prima?

Inizia ad imballare le cose che prevedi di non utilizzare: Libri, stoviglie non utilizzate, abiti fuori stagione. Un consiglio: su ogni imballo scrivi l'ambiente in cui deve essere riposto e cosa contiene: es. Cucina: piatti, Camera: abiti invernali, … Questo ti faciliterà il disimballo e ti aiuterà nel caso ti occorra qualcosa urgentemente all'arrivo nella nuova casa.
Disdici i contratti di luce, gas, acqua, telefono nella vecchia casa.
Attiva i contratti di luce, gas, acqua, telefono nella nuova casa.
Inizi a consumare i prodotti che hai nel freezer per arrivare al momento del trasloco senza surgelati.

Cosa fare 7 giorni prima?

Consuma tutti i prodotti che hai nel frigorifero e puliscilo accuratamente per non lasciare odori sgradevoli.
Organizza tutto per il giorno del trasloco, trova qualcuno a cui affidare i bambini.
Restituisci i libri presi in biblioteca e le videocassette noleggiate.
Fai una copia delle chiavi della nuova casa consegnale a qualcuno di cui ti fidi e che te le possa consegnare il giorno del trasloco nel caso, nella confusione perdessi le tue.
Se abiti in condominio ricordati di avvisare l'amministratore.

Cosa fare il giorno prima?

Tieni a portata di mano tutto quello che ti potrebbe servire durante il trasloco, magari riempi una valigetta con il cosiddetto "kit di emergenza" da portare sempre con sé.
Smonta i mobili componibili facendo attenzione a non perdere le viti.
Togli i tubi dell'acqua dalla lavatrice e dalla lavastoviglie, facendoli asciugare bene.
Spegni il freezer e togli il ghiaccio. Stacca il frigorifero e lega bene i cassetti ed i ripiani per evitare che si spostino durante il trasporto.
Metti lo scotch in tutti i mobili che hanno sportelli e cassetti per evitare che si aprano.
Metti in sacchetti trasparenti o lega con fogli di carta le piante per evitare che si rompano le foglie.

Cosa fare il giorno del trasloco?

Tieni sempre a portata di mano la valigetta di sopravvivenza.
Al momento di lasciare la vecchia casa abbassa l'interruttore generale della luce, chiudi bene gas ed acqua ed effettua la lettura di tutti i contatori.
Controlla che gli scatoloni vengano scaricati nel posto giusto.
Colloca sempre le scatole più pesanti in basso.
Quando le porti in casa riponile già nella stanza in cui dovranno essere vuotate.
Pulisci la casa prima di iniziare a disfare gli scatoloni e controlla che non si sia rotto nulla.

Cosa fare il giorno dopo il trasloco?

Per prima cosa togli dal cellofan le piante e sistemale in un posto luminoso.
Inizia a disfare gli scatoloni partendo da quelli che contengono le cose più urgenti e mettile nei mobili.
Rivolgiti all'idraulico ed all'elettricista per sistemare gli elettrodomestici.
Ricordati di passare all'ufficio anagrafe per il cambio di residenza. Provvederanno loro comunicare il cambio di residenza al ministero dei trasporti per la patente ed eventualmente per il libretto di circolazione dell'auto a te intestata.



| Home | Servizi | Contatti | Chi Siamo | Mezzi e Materiali | Preparazione al Trasloco |

Enrico Traslochi - Via Borghi, 32 - 41030 San Martino Spino (MO)
Cell. +39 328 1863268 - Fax +39 0535 33673 - E-mail: info@enricotraslochi.it
Partita Iva: 02764510364

©Enrico Traslochi Copyright 2007
powered by WebOrama.it